IPPOLITO | FRANCESCO

[L'uomo e la montagna]

L’uomo si trova a percorrere luoghi che la natura gli mette a disposizione, spesso senza essere consapevole della loro immensità.
Pensiamo di poter arrivare ovunque senza porre dei limiti alla nostra voglia di conquista. Crediamo di dominare la natura e di averla al nostro servizio.

La montagna è uno di questi luoghi. Siamo riusciti ad addomesticarla, ridisegnando il suo paesaggio attraverso interventi di ogni tipo.
Ma è sufficiente fermarsi e sapersi riconoscere in ciò che ci circonda, per capire che la nostra è una conquista apparente.

La natura ci sta lasciando fare, in attesa che l'uomo capisca di essere parte di essa.


“Ero giunto a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti ed i sentimenti appassionati.”
Marie-Henri Beyle, Stendhal

ITA - Informativa sui cookies • Questo sito internet utilizza la tecnologia dei cookies. Cliccando su 'Personalizza/Customize' accedi alla personalizzazione e alla informativa completa sul nostro utilizzo dei cookies. Cliccando su 'Rifiuta/Reject' acconsenti al solo utilizzo dei cookies tecnici. Cliccando su 'Accetta/Accept' acconsenti all'utilizzo dei cookies sia tecnici che di profilazione (se presenti).

ENG - Cookies policy • This website uses cookies technology. By clicking on 'Personalizza/Customize' you access the personalization and complete information on our use of cookies. By clicking on 'Rifiuta/Reject' you only consent to the use of technical cookies. By clicking on 'Accetta/Accept' you consent to the use of both technical cookies and profiling (if any).

Personalizza / Customize Rifiuta / Reject Accetta / Accept
Link
https://www.francescoippolito.com/l_uomo_e_la_montagna-w4253

Share link on
Chiudi / Close
loading