[L'uomo e la montagna]

L’uomo si trova a percorrere luoghi che la natura gli mette a disposizione, spesso senza essere consapevole della loro immensità.
Pensiamo di poter arrivare ovunque senza porre dei limiti alla nostra voglia di conquista. Crediamo di dominare la natura e di averla al nostro servizio.

La montagna è uno di questi luoghi. Siamo riusciti ad addomesticarla, ridisegnando il suo paesaggio attraverso interventi di ogni tipo.
Ma è sufficiente fermarsi e sapersi riconoscere in ciò che ci circonda, per capire che la nostra è una conquista apparente.

La natura ci sta lasciando fare, in attesa che l'uomo capisca di essere parte di essa.


“Ero giunto a quel livello di emozione dove si incontrano le sensazioni celesti date dalle arti ed i sentimenti appassionati.”
Marie-Henri Beyle, Stendhal

loading